Zaf di inizio estate 2006 - FRATELLI DELLA COSTA - ITALIA Tavola di Messina

Vai ai contenuti

Menu principale:

Zaf di inizio estate 2006

I nostri Zafarranchos > Zaf. della Tavola > Zafarranci Vari


                                                        





Ancora una volta la Tavola di Messina non si è smentita !!!




Ienaridens ed i suoi Corsari hanno colpito ancora!!

Al richiamo del Luogotenente ienaridens, al suo squillo di tromba che chiamava all'adunata tutti i suoi Pirati per il tradizionale Zafarrancho di inizio estate hanno risposto tutti, ma proprio tutti i fratelli della Tavola.

Nella splendida cornice del lungomare di Milazzo presso il ritrovo " Doppio Gusto " (non poteva esserci nome più appropriato per le fameliche mandibole dei Fratelli), locale per l'occasione arrembato dai Pirati, si è rinnovato, ancora una volta, il tradizionale, ed ormai irrinunciabile raduno dei Fratelli che, durante il corso della serata non hanno perso occasione per mettere a ferro e fuoco la cambusa dalla quale venivano sfornate ottime e prelibate pietanze costantemente accompagnate da bordate di golpe de canon  fatti con polvere nigra e blanca.

Ma il modesto cronista che vi informa dei fatti non può limitarsi a riportare solo quanto sopra, sarebbe estremamente limitativo nei confronti della serata e dei partecipanti.

Si cari Fratelli, perchè in occasione del nostro Zafarrancho i Pirati della Tavola di Messina non sono stati gli unici protagonisti.

Nella stessa serata, il Luogotenente ienaridens e tutti i Fratelli, hanno avuto il piacere di ospitare le Tavole di Favignana (Il Tiranno), di Palermo (Cazza Lasca), di Reggio Calabria (Lupao) e la tavola Etrusca (Peter Pan) che, per l'occasione si sono goliardicamente uniti all'arrembaggio delle prelibate pietanze contribuendo con energiche libagioni ai golpe de canon.



E non è tutto!!!



La Tavola di Messina ha avuto il piacere in tale occasione, di ospitare e tenere a battesimo (per loro era la prima volta che partecipavano a tale evento) quattro nuovi aspiranti della Tavola di Favignana, venuti apposta per " prendere visione " e   " tastare con mano " cosa significa Fratellanza.

Credo, senza voler peccare di presunzione, che i Fratelli della Tavola di Messina abbiano dato un chiaro esempio di tale significato vista la loro per nulla timida partecipazione.

Ormai, cari Fratelli, il nostro raduno di inizio Estate è divenuto una consuetudine, un piacevole impegno, che si rinnova costantemente per dare a tutti i fratelli l'opportunità di potersi riunire e scambiarsi con sincero affetto l'augurio di buon vento, ciascuno per mete diverse, andando incontro ad una serena stagione estiva.

Da questo spazio,quindi la Tavola di Messina per voce del suo Luogotenente coglie l'occasione per augurare a tutta la Fratellanza Italiana un sereno periodo di vacanze con l'augurio di ritrovarci tutti ad un prossimo Zafarrancho.



Buon vento a tutti i Fratelli



  

  

  

  

  

  







Orzaaaaaaa dal Vostro



______


 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu