Incontro con gli Ungheresi - FRATELLI DELLA COSTA - ITALIA Tavola di Messina

Vai ai contenuti

Menu principale:

Incontro con gli Ungheresi

I nostri Zafarranchos > Zaf. della Tavola > Zafarranci Vari


                                                          




           





PROFONDA SIMBIOSI


FRA LA TAVOLA DI BUDAPEST E LA TAVOLA  DI  MESSINA





Con l'intento di lavorare assieme per approfondire le conoscenze sul mare e sulle sue usanze locali, la Tavola di Budapest e di Messina si sono unite per iniziare una nuova meravigliosa avventura di conoscenze per dimostrare tutto il loro amore per il mare elemento indispensabile per noi moderni pirati.

In data 12 ottobre 2007, io luogotenente della Tavola di Messina, ricevo la seguente e-mail da parte di Rick Csaba, luogotenente della Tavola di Budapest :

"Carissimo Franco,
Abbiamo riuscito finalizzare il programma del nostro viaggio a Messina. Secondo il nostro progetto, noi lascieremo il porto di Biograd /Croazia il 19 Ottobre, e probabilmente arrivremo il 23 Ottobre a Messina. La nave que noi navighiamo é di  tipo Beneteau Oceanis 36,  appartiene a nostro fratello Clochard. . Il equipaggio : Fratelli: El Toro, Clochard, Lupo di Mare e Ábránd. Ti informiero del nostro tempo dell' arrivo esatto per telefono il 21 o 22 ottobre. Noi pensiamo soggiornare 1-2 giorni in Messina.
Vorremo offrire un  regalino ai Fratelli di Messina, Ti pregho d' informarci quanti fratelli appartengono alla Tavola di Messina.
Lupo di Mare parla un po' inglese, forse non avremo difficoltá di lingua, sebbene, che  si sarebbe il meglio  di trovare un ungherese da Te, chi parla anche italiano fluente.
Nella tua  risposta Ti prego di informarci come possiamo raggiungerti, ( telefono, etc) e i cordinati del porto dove possiamo
attraccare la nostra nave.

Si puó raggiungermi per e-mail : rick.csaba@mail.com
                             per mobile: 36-30-94 72 454
Saluti fraterni
El Toro"

In data 12 ottobre 2007, alle ore 12,35 rispondo a Rick Csaba con la sotto riportata     e-mail :

Dear Rick,  
Many thanks for your pleasant communication. My Table will be ready to receive you on October 23 p.v., we are 17 Brothers. You may contact me at +3909047200 or +393294265718.

You can moor The boat to the "Marina of the Neptune" its coordinates are 38°11',70 N  15°33',66 E  
site internet http://www.marinadelnettuno.com/messina.html - tl. +39090344139 -                                      e-mail m.velardi@marinadelnettuno.it -
location : in front of the little Madonna -   
dangers : low backdrop on the astute side of the mouth;  

access : in entrance to sustain yourself to the center between the red light and the coast and contact the harbor on VHF channel 09  

seabed : sand and rock  
backdrops : 4 m.  
winds : I° and II° quadrant  
adversity : Greek and east  
shelter III° and IV° quadrant  

Say me if you need other informations. Orzaaaaaaaaaaaaaaaaa from ienaridens

Il 18 ottobre le previsioni portano un cambiamento totale della situazione meteorologica, sino ad allora di carattere estivo, con forti venti  a carattere di bora nell'adriatico. Naturalmente il 19 penso a Rick  e  presumo che non parta.

Il 21, non ricevendo alcuna comunicazione chiamo il C. N. Ungherese per avere maggiori notizie. Julia Vial Pinter, dopo aver contattato le famiglie dei Fratelli in mare mi conferma la loro partenza precisandomi che neanche lei riusciva a rintracciarli.

Fortemente preoccupato contatto i colleghi della Capitaneria di Porto di Messina affinché effettuino ricerche dell'imbarcazione di nome "Carmen".

Qualche ora dopo ricevo la telefonata del C. N. Ungherese che mi informa di aver rintracciato l'imbarcazione nel porto di Brindisi, notizia successiva-mente confermata dalla Capitaneria di Porto di Messina.

Il giorno 25 mattina Rick mi informa del loro arrivo a Messina entro le 12,00. Mi precipito così al Marina del Nettuno ed attendo il loro arrivo. La giornata e molto ventosa ed è battuta da venti di libeccio a circa 40 - 50 nodi.  

L'attracco in banchina mi solleva da problemi e preoccupazioni che sino ad allora mi avevano assalito e che adesso, con il loro arrivo,  si sono tramutate in gioia, tanta gioia ed amore.

Dopo baci ed abbracci mi sono dedicato completamente a loro assistendoli in tutto  e  per  tutto,   dall'  alimentazione elettrica alla doccia, poi, tutti a mangiare.

Dimenticavo, in previsione del loro arrivo ho richiesto, via fax, l'aiuto dell'Ambasciata Ungherese al fine di comunicarmi la presenza a Messina di una persona di Nazionalità Ungherese che mi potesse aiutare nei dialoghi con gli Ungheresi.

Grazie a Dio, ho avuto la fortuna di essere esaudito nella richiesta e di avere avuto l'opportunità di conoscere la Sig.ra  Zsusanna Marosi che in seguito ci ha permesso di capirci perfettamente con i Fratelli Ungheresi.

Dopo il pranzo ho mandato tutti a dormire, dopo 6 giorni di mare crudele erano distrutti.

La sera, con la partecipazione dei componenti il Consiglio di Tavola (Ienaridens, Uncino, Nick Balena, Ellepì e Chitarrina), è stato organizzato uno Zaf in loro onore presso un locale Inn di Messina " Il Circolo ", messo a nostra totale disposizione per l'occasione.

  



La serata è trascorsa piacevolmente ed è stata molto interessante per il flusso di informazioni scambiato e per il clima di fratellanza che ha regnato. Grazie a Zsuszanna tutto è fluito in modo integro e senza alterazioni.



Durante lo scambio dei doni fra le due Tavole, Rick ha confessato di aver temuto di non farcela ad arrivare a Messina e di aver rischiato più del dovuto ma di averlo fatto per onorare una promessa fatta al Past C.N. Ungherese Laszlo Zoltan Pinter.

 

 

Il 26 mattino sono dovuto partire per Abano Terme per partecipare al 50° Raduno Nazionale dei Luogotenenti ed ho lasciato i Fratelli Ungheresi nelle mani di Nick Balena e di Zsusanna.
Il 27 gli Ungheresi sono ripartiti con prora Biograd in Croazia.

Questa è l'inizio di una meravigliosa avventura, avventura che contiamo di proseguire unitamente ai Fratelli Ungheresi per scambiarci, nel segno della vera Fratellanza, conoscenze e virtù dei nostri due Paesi.

Viva la Fratellanza Ungherese, Viva la Fratellanza Italiana, Viva la Fratellanza Mondiale.

Messina, 30 Ottobre 2007




                   Orzaaaaaaaa  dal  Vostro

                      


           


 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu