Il Nabucco - FRATELLI DELLA COSTA - ITALIA Tavola di Messina

Vai ai contenuti

Il Nabucco

Inni


     Và  pensiero


Và  pensiero  sull’ ali  dorate

Và, ti posa sui cliiivi, sui colli

ove olezzano tepide  e  mooolli

l’ aure dooolci del suolo natal.

Del Giordano le riveee saluuuta

di Sionne le tooorri atterrate;

Oh mia Patria si bella e perduuuta,

oh, membranzaa si cara e fatal !

Arpa d’ or dei fatidici vaaati,

perché muta dal salice pendi ?

Le memorie nel pettoo riacceeendi,

ci favella del tempoo che fu,

o, simìle di Solima ai fati,

tragga un suono di crudo lamento,

o t’ ispiri il Signore un conceeento

che ne infooonda al patiiireeee virtù

che ne infooonda al patiiireeee virtù

che ne infooonda al patiiireeee virtù.

Al patire virtù






Torna ai contenuti