Auguri di Natale 2008 - FRATELLI DELLA COSTA - ITALIA Tavola di Messina

Vai ai contenuti

Menu principale:

Auguri di Natale 2008

I nostri Zafarranchos > Zaf. della Tavola > Zaf. degli Auguri


                                                                       





ORZAAAAAAA  FRATELLI ........ ANDIAMO  AVANTI ANCHE CONTRO LE AVVERSITA'




Il  16 dicembre 2008, la Tavola di Messina ha festeggiato l'avvicinarsi del Natale con il consueto Zafarrancho degli Auguri di Natale presso il Circolo della Motonautica e Velica Peloritana in Messina.

  


Ha fatto da cornice alla manifestazione il solito spettacolo dello " Stretto " con le sue luci sfavillanti e con la Calabria che si poteva toccare con le mani.

  


Ha partecipato allo Zafarrancho il nostro Padrino Mimmo Speciale della Tavola di Favignana.

La serata, all'inizio, si prospettava molto sofferta per la mancanza di due Fratelli, Il Negus e Vulcano, dovuta a gravi motivi familiari ma, col tempo, è andata riscaldandosi mettendosi, piano piano, sui giusti binari.

  
  

Si è iniziato con la lettura della preghiera dei Fratelli e dell'Ottalogo.

E' seguito il saluto del Presidente del Circolo a mezzo del nostro Fratello Nick Balena in  rappresentanza dello stesso. Infine ienaridens coglie l'occasione per comunicare, a tutti gli intervenuti, i risultati delle votazioni per il rinnovo delle cariche in seno alla Tavola, nomine che trovano la piena approvazione dei presenti.

  


Finalmente i Pirati possono dare prova della tenuta mandibolare dando inizio alle libagioni con un menù gradito da tutti (menù preparato esclusivamente da ienaridens).

  

  


Momenti della serata

  
Il Cannoniere dedica un suo scritto all'Artista

Negli intervalli tra le varie pietanze, ienaridens accompagnato dalla insostituibile Tigrotta " Barbarella " (non più tanto Barbarella quanto Barbarona), distribuisce i tradizionali regali di Natale a tutti gli intervenuti.

  
ienaridens dona un suo personale pensiero all'insostituibile " Barbarella "


  

  


La consegna dei tradizionali regali di Natale e un abbraccio tra Uccia e Barbarella
  
  
Momenti del " Va Pensiero "

Finite le pantagrueliche libagioni e dopo il " Va Pensiero ", si passa nella sala accanto per il dessert e per sgranchirsi le gambe (dopo il tanto stare seduti) con frenetici e romantici balli, guidati dall' insostituibile musica del Maestro Carmelo Gugliandolo.

  

  

  
I Fratelli si scatenano in pista


E' stata una serata molto bella ma con il pensiero costantemente rivolto al Fratello " Il Negus " ed al Fratello " Vulcano " che idealmente stavano con noi.

  
Si canta l' " Inno alla Fratellanza "


  
Si chiude con la canzone " Il pigiama " (che fa : Buonanotte, Buonanotte..)

Ed infine, è il momento dell'Inno alla Fratellanza, sempre magistralmente diretto dal Fra Uccia

Il vostro Fra ienaridens vi ha così riferito del 9° autunno passato assieme in seno alla Fratellanza.



Orzaaaaaaa a tutti Voi da


___

 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu